Cerca in Dada Pasticciona

sabato 12 novembre 2011

Natale: alcune idee

Per decorare la classe in modo semplice e coinvolgente si può realizzare un abete realizzato solamente con le impronta di mani: verdi per creare l'abete; della mano chiusa a pugno per le palline; delle sole dita per lo sfondo.  E' un'attività semplice che piace sempre ai bimbi di tutte le età.
Un anno lo abbiamo realizzato nel salone della scuola coinvolgendo anche i genitori di tutti i bimbi, purtroppo non trovo la fotografia, ma a quei tempi non pensavo che mi sarei avventurata in questo blog.


“Piccolo albero” di Cummings e “Laura e la stella di Natale” di Baumgart 
ci hanno ispirato nella realizzazione dell’albero di sezione 
eseguito completamente stampando le nostre mani in posizioni diverse

Per realizzare il presepe ogni sezione ha contribuito in base alle capacità e predisposizioni dei bambini: i più piccolini si sono divertiti a dipingere i fondali del cielo; i mezzani hanno realizzato le pecorelle e la capanna della natività ed i più grandi le statuine utilizzando materiali di recupero.











Ispirandoci al libro “Il più bel regalo di Marco” di  Paterson abbiamo realizzato una corona dell'avvento da regalare a mamma e papà.
La storia parla di Marco che in occasione delle festività natalizie osserva la vicina di casa appendere alla porta della sua abitazione una bellissima ghirlanda. Il bambino rimane colpito dalla bellezza di quella decorazione e decide di farne una uguale per regalarla ai suoi genitori a Natale. Naturalmente mamma e papà apprezzano moltissimo la ghirlanda; però quando arriva il momento di togliere la decorazione dal muro di casa, Marco si rifiuta energicamente. E si rifiuta di farlo fino a quando è costretto ad arrendersi perché la ghirlanda è rovinata e brutta. A malincuore si accinge a farlo, ma una bellissima sorpresa lo attende: un uccellino ha fatto il nido proprio nella sua ghirlanda che resterà così appesa alla casa per accogliere i nuovi abitanti.
La storia ci ha fatto capire l’importanza di un gesto d’amore verso le persone per noi importanti e che un dono può essere per sempre se fatto col cuore e non comperato.








10 commenti:

  1. Lo scorso anno ho realizzato l'albero con le mani dei bambini su cartoncino poi ritagliate e incollate...ma il tuo è molto + bello! Complimenti!

    RispondiElimina
  2. Con le tempere e le impronte viene più sfumato, qualche brillantino e l'effetto è assicurato

    RispondiElimina
  3. idea geniale per i miei cuccioli di 3 anni! copio e ti faccio sapere!

    RispondiElimina
  4. sì, vedrai che si divertiranno ed andranno a cercare le loro manine. Utilizzandone solo tre puoi fare anche il bigliettino per i genitori

    RispondiElimina
  5. Davvero fantasioso e divertente, complimenti.

    RispondiElimina
  6. Grazie per i complimenti, ma spesso sono i bimbi stessi che ti danno idee creative, basta osservarli!

    RispondiElimina
  7. ho fatto l'abero con le mani.è venuto bellissimo.lo trasformeremo in albero dell'avvento. oggi abbiamo preparato le palline con le foto dei bambini. grazie dell'idea. hai per caso altre idee sul natale (laico) da toccare?

    RispondiElimina
  8. Vedo se nei prossimi giorni riesco a pubblicare altro...

    RispondiElimina
  9. hai idee per addobbi con materiale del bosco?

    RispondiElimina
  10. Con le pigne puoi realizzare degli alberini di natale:le incolli su di un cartoncino dalla parte più grande e poi basta colorarle di verde e incollare qua e là delle palline di carta velina.
    Un anno abbiamo fatto anche le statuine del presepe con le pigne più lunghe, le "Vestite con carta crespa o stoffa e il gioco è fatto. Se ritrovo la foto la pubblico.
    Con le noci e le pigne, colorandole ed attaccando un fiocco ed un filo puoi creare delle palline per l'albero... Il segreto è guardare il materiale che hai a disposizione e coinvolgere i bambini, ti daranno tante idee. Spero di averti aiutata.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email