Cerca in Dada Pasticciona

domenica 11 dicembre 2011

Addobbi natalizi con creta e legumi

Con la creta e tanti legumi di vari colori e forme abbiamo realizzato delle palline per l'albero di Natale. Occorre lasciarle asciugare, poi passarci sopra il vinavil (i semini tendono a staccarsi), si possono mettere anche dei brillantini prima che la colla asciughi. Al termine basta inserire nel foro che era stato fatto sulla creta bagnata, un bel nastro rosso e dorato ed il gioco è fatto!
Ogni bambino ne ha realizzate alcune da portare a casa, sono un po' pesanti e quindi non se ne possono mettere molte, possono però essere utilizzate per decorare anche le maniglie di porte e finestre.



Lavoretti di Natale veloci, per i più piccoli


Ecco alcuni lavoretti molto veloci da realizzare, adatti ai bimbi più piccoli.
Invece che far colorare le solite fotocopie si possono ricavare semplici stencil utilizzando cartoncino o fogli di acetato su cui riportare l'immagine e poi ritagliarla.





In questo caso ho realizzato un calendario dell'avvento per ogni bambino, uguale a quello murale in modo che a casa potessero riempire i giorni e contare il tempo mancante al Natale insieme ai genitori.


" I TRE ALBERI " percorso di Natale

"Ho fatto la culla di Gesù e l'albero,
ho messo cose preziose perché Gesù Bambino  è il nostro tesoro  d'amore"

Lavoretto realizzato in modo autonomo 


"Sulla vetta di una montagna, coperta di pascoli e pinete profumate di resina, spuntarono un giorno tre piccoli alberi. Nei primi tempi erano così teneri e verdi che si confondevano con l'erba e i fiori che prosperavano intorno a loro. Ma, primavera dopo primavera, il loro piccolo tronco si irrobustì. Le sfide autunnali e invernali per fronteggiare i venti e le bufere li riempivano di gioia baldanzosa. Dall'alto della loro casa verde guardavano il mondo e sognavano. Come tutti coloro che stanno crescendo, sognavano quello che avrebbero voluto diventare da grandi. Il primo albero guardava le stelle che brillavano come diamanti trapuntati sul vestito di velluto nero della notte. "Io sopra ogni cosa vorrei essere bello. Vorrei custodire un tesoro" disse. "Vorrei essere coperto d'oro e contenere pietre preziose. Diventerò il più bello scrigno per tesori del mondo". 

mercoledì 7 dicembre 2011

Angeli con materiale di recupero

Abbiamo realizzato questi angioletti utilizzando i coni di cartone su cui si avvolgono lane e filati per il corpo; le ali sono di cartoncino, quello dei vassoi; la testa è una pallina da ping pong.


Durante le ore pomeridiane i bimbi si sono divertiti a realizzare tanti angeli per decorare la sezione utilizzando un cucchiaio di plastica per il viso e il corpo, le braccia sono di carta stagnola, arrotolata ed avvolta attorno al manico del cucchiaio, le ali sono realizzate con le sagome delle mani. 


Albero di Natale di gommapiuma

L'anno scorso un papà ci ha portato tanta gommapiuma ed allora abbiamo realizzato questo simpatico albero di Natale.
In questa fotografia stiamo finendo di decorarlo.

venerdì 2 dicembre 2011

Calendario dell'Avvento

Stanca dei soliti calendari dell'Avvento preconfezionati o preparati da me, quest'anno lo hanno realizzato interamente i miei bimbi di cinque anni.


Ognuno ha disegnato se stesso in cammino verso la capanna di Gesù, ci sono anch'io e non è facile sbagliarsi, è il disegno più brutto e stereotipato. 
Ogni giorno la stradina si colorerà e ci farà arrivare alla meta, alla capanna di Gesù, in quel momento porteremo in chiesa i giocattoli che i bambini hanno scelto, fra i loro, per donarli ai bimbi poveri e sarà come fare un regalo a Gesù. 

Il cielo è pieno di angeli perché la recita di quest'anno si ispira ad un libro
che parla del Natale raccontato dal loro punto di vista

Le stelle sono state dipinte osservando i cieli stellati di Van Gogh.
Appena accennata si vede la parte di stradina ancora da colorare 
Tutte le mattine una storia, un impegno, una sorpresa, accompagnano la colorazione di un pezzo della stradina, e i bambini si divertono a guardare i loro disegni e contare i giorni (di scuola) che mancano al Natale, poi sanno che devono aggiungere altri due giorni e sarà Natale.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email