Cerca in Dada Pasticciona

sabato 28 settembre 2013

Acquario ricordo delle vacanze

Di ritorno dalle vacanze abbiamo dedicato le prime giornate a conoscere i nuovi compagni e a parlare di come ognuno di noi ha trascorso le proprie vacanze.
La maggior parte dei bimbi ha raccontato di essere stata al mare, alcuni di loro hanno portato fotografie e materiali raccolti durante i loro giochi sulla spiaggia.
E' nata così l'idea di creare un piccolo angolo di mare per ogni bambino in modo da conservare il ricordo dell'estate trascorsa.
Prima però abbiamo letto storie di mare nuove e già conosciute.
Questo ci ha permesso di osservare l'ambiente marino da un altro punto di vista.

Così abbiamo ripetuto i giochi che ci aveva insegnato "Guizzino" e che trovate qui:
http://dadapasticciona.blogspot.it/2011/09/accoglienza-dei-piu-grandi.html

Abbiamo letto le avventure del pesciolino Arcobaleno utilizzando, in particolar modo, il testo: "Arcobaleno. Il pesciolino più bello di tutti i mari" che ci ha permesso di parlare di condivisione, amicizia, generosità, dei nostri sentimenti...

"Il pesciolino cantastorie birichino" ci ha divertiti, sia per la storia in sé, sia per le rime che giocavamo ad indovinare. Il protagonista del racconto è sempre in ritardo ed ogni svolta inventa scuse inverosimili per giustificarsi con la maestra. Un giorno però viene catturato da un pescatore che poi decide di liberarlo visto che è troppo piccolo e quando racconta l'accaduto nessuno pare credergli.

E dopo l'ascolto, le conversazioni, le drammatizzazioni delle storie ascoltate ci siamo messi al lavoro!

I materiali utilizzati li potete facilmente trovare da il GIOCOCREATIVO

Abbiamo steso uno strato di colla vinilica diluita con acqua su dei piatti di plastica da pizza per poi incollarvi sopra pezzi di carta velina nelle tonalità dell'azzurro.


Immediatamente dopo abbiamo versato, sulla parte inferiore del piatto, la sabbia.


Mettendo molta colla vinilica sul retro delle conchiglie le abbiamo incollate sulla sabbia.


Un tappo di plastica di riciclo, decorato con occhi e piume colorate si è trasformato in un pesciolino.


Abbiamo creato le alghe utilizzando un rettangolo di carta colorata di verde. I bambini l'hanno tagliata a strisce, cercando di non arrivare fino in fondo per non separarle, poi l'hanno stropicciata ed incollata


Io poi ho tagliato la parte superiore del piatto e l'ho fissata con la puntatrice nella parte inferiore, per creare il piedistallo dell'acquario.


 Infine con della rafia azzurra ho creato un piccolo occhiello per appendere il nostro acquario.



4 commenti:

  1. É sempre sorprendente vome con le picvole cose si possa ricreare la realtá con risultati fantastici... Credo che utilizzerò l'idea inserendo i due personaggi sui quali lavoreremo noi: un tonno e un polpo. Complimenti. Grazie!

    RispondiElimina
  2. Ilaria, sono contenta di averti dato uno spunto utile

    RispondiElimina
  3. Troooppo bello! Da copiare.
    Ciao collega
    sinforosa

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email