Cerca in Dada Pasticciona

giovedì 22 marzo 2018

GALLINE E PULCINI PASQUALI

Eccomi qua per mostrarvi alcuni lavori che l'insegnante Sonia Frezza ha voluto condividere sul mio gruppo e che mi sono piaciuti molto per la loro originalità e semplicità.

Ma lasciamo la parola a Sonia che ci illustrerà come li ha realizzati:

Per realizzare le galline abbiamo iniziato ritagliando un ovale da un foglio di carta da pacchi.
La maestra ha disegnato varie figure e linee che i bambini hanno poi ripassato e colorato utilizzando i pennarelli, questo perché volevamo allenare la motricità fine e la precisione del gesto grafico.
In alternativa possono essere i bambini stessi a decorare liberamente l'ovale, ripassando le forme geometriche dei blocchi logici; disegnando forme a mano libera o all'interno di corsie disegnate dall'adulto oppure lasciandoli liberi di dipingere con le tempere ciò che desiderano.
Una volta decorato, facciamo piegare a metà l'ovale, incollando i bordi. Facciamo lasciare una piccola apertura per imbottire il corpo della gallina con con fogli di carta appallottolata e chiudiamo bene con una spillatrice. Ora non resterà che attaccare delle gambe realizzate con rafia o spago; le zampe, le ali, la cresta ed il becco realizzati con carta da pacco decorata dai bambini.
Ecco Pronta la nostra simpatica gallinella!

I bambini decorano l'ovale...

poi lo chiudono incollandolo lungo tutto il suo perimetro

Si realizzano poi le ali, il becco e le zampe


Ed ecco pronta la gallinella!

Basterà applicare un filo per poterla appendere!
Per realizzare il pulcino abbiamo rotto la calotta superiore delle uova e le abbiamo svuotate con pazienza . Una volta lavate i bambini le hanno riempite,usando un cucchiaino, con terra e semi di erba gatta, poi attaccato il becco; gli occhietti; delle piume per realizzare le ali ed un tappo di plastica arancione (di quelli delle bottiglie del latte) per realizzare le zampette.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email