/* snipplet posizione automatica banner */

Cerca in Dada Pasticciona

martedì 15 settembre 2015

ATTIVITA' MUSICALI PER I PRIMI GIORNI DI SCUOLA: accoglienza a misura di bambino!

La scuola è appena iniziata e noi insegnanti stiamo proponendo ai nostri bambini tantissime attività e giochi per coinvolgerli, incuriosirli, favorire un distacco sereno dalla famiglia e una piacevole permanenza a scuola. 

Anch'io sono impegnata con i miei piccolini della sezione primavera ed ho trovato un valido alleato nella musica ed in particolar modo in un libro ideato da un mio concittadino:
DIRE FARE MUSICARE
di Raffaele Maltoni


"Dire fare musicare" è un cd-libro con finalità didattiche e ricreative adatto ai bambini del nido, scuola dell'infanzia e primi anni della primaria. Il cd allegato contiene: 15 canzoni inedite, che si prestano ad accompagnare attività musicali, motorie e di gioco e le basi strumentali per permettere ai bambini di cantare da soli. All'interno del libro sono presenti: i testi di tutte le canzoni e la descrizione delle attività che possono essere svolte per ognuna di esse. 
Un personaggio mediatore, Charly, accompagnerà i bambini canzone dopo canzone alla scoperta di tanti giochi che li guideranno alla scoperta del linguaggio musicale, attraverso il quale essi potranno esprimere se stessi e relazionarsi con gli altri. 

La canzone Benvenuti è adatta al momento dell'accoglienza, per imparare i nomi dei compagni e a salutarsi inventando modi originali per presentarsi agli altri. Ogni volta che un bambino sentirà il suo nome si alzerà e saluterà gli amici inventandosi un movimento o una sequenza di gesti o di suoni.

Poi ci sono canzoni che possono essere cantate ed accompagnate da gesti come Le mani, La sveglia, Delfino blu;
altre adatte alla realizzazione di piccole coreografie o marcette come ad esempio La danza delle stagioni, Soldatino, La principessa e il samurai;
o per esplorare lo spazio come Ciliegie e cipolle;
o per la body percussion come Mamma Papà;
o per inventare e imitare suoni onomatopeici come Se fossi;
o per scoprire e conoscere gli strumenti musicali come La scatola degli strumenti;
o per un momento di rilassamento come Le ali;
e tante altre ancora per muoversi, cantare, giocare, inventare, ballare insieme a Charly!

Ma Raffaele ha scritto e sta preparando altri libri ed in più svolge laboratori musicali presso le scuole e crea musiche inedite per spettacoli.
Per saperne di più guardate QUI

La prossima volta vi farò vedere cosa abbiamo preparato per la nostra scatola degli strumenti!




giovedì 27 agosto 2015

UN ESTATE DA RICORDARE!

Il rientro a scuola è sempre denso di emozioni: la gioia di ritrovare gli amici e le insegnanti, la fatica di riprendere e riadattarsi a ritmi più frenetici, la tristezza per avere i genitori lontani e non poter più trascorrere tanto tempo con loro...
Proprio per questi motivi ritengo sia importante, almeno per le prime settimane di scuola, prendersi tempo e lasciare spazio ai racconti dei bambini, alle loro emozioni, ai ricordi dell'estate!


Ogni giorno, seduti in cerchio, ascoltiamo gli amici, osserviamo le fotografie, le cartoline, i biglietti di parchi, cinema, treni... o i tesori che hanno raccolto durante le vacanze.
Noi insegnanti cerchiamo di prendere nota di questi racconti per lasciarne una traccia ai genitori.
Allestiamo uno spazio dove conservare tutti questi materiali: ogni bambino avrà un suo sacchetto o una scatola contenenti i propri tesori. Ogni volta che lo desidera potrà andare a prenderli per giocarci o per farli vedere ad un amico e continuare a raccontare.
Quando tutti i bambini hanno narrato alla classe le proprie vacanze proponiamo di realizzare un cartellone riassuntivo dell'esperienza, una sorta album delle loro vacanze.
Prendiamo della carta da scenografia in rotoli ed iniziamo a far dipingere ai bambini lo sfondo.
I bambini scelgono di dipingere le onde del mare e il verde del prato, utilizzando dei rulli, delle spugne, delle spatole, dei pennelli... per stendere la tempera.


Una volta che il cartellone sarà asciutto assegniamo ad ogni bambino uno spazio su cui incollare i propri tesori dell'estate e la trascrizione dei racconti che ha fatto alla classe.





Appendiamo il cartellone ad altezza bambino in modo che possano continuare a raccontare le proprie vacanze!

Le attività che potete proporre sulle vacanze però non si esauriscono qui! Ad esempio di chi sarà questa valigia? 


Se ne volete sapere di più correte a leggermi sul numero di settembre della rivista "PROGETTO TRE-SEI GULLIVER"!

Aspetto i vostri commenti!

giovedì 16 luglio 2015

LA RUOTA DEI NUMERI

Oggi vi propongo un altro semplicissimo gioco da realizzare che aiuta i bambini ad imparare la corrispondenza numero-quantità e la sequenza dei numeri in ordine crescente e decrescente.


Per realizzarlo abbiamo disegnato un cerchio su di un cartone spesso.
Abbiamo diviso il cerchio in spicchi.
Con carta adesiva abbiamo fustellato delle stelline ma voi potete disegnare dei puntini direttamente dentro ad ogni spicchio.
Abbiamo preso delle mollette, da un lato abbiamo incollato il numero e dall'altro le stelline che gli corrispondevano.
Abbiamo colorato i numeri dispari di verde e quelli pari di rosso.


E' un gioco semplice che i bambini hanno gradito molto e che li aiuta in modo autonomo ad auto-correggersi e verificare di aver utilizzato la ruota in modo corretto.

Ecco il video dove puoi vedere come si gioca!