Cerca in Dada Pasticciona

venerdì 31 marzo 2017

CI PENSA IL TUO PAPA': UN LIBRO CHE SI TRASFORMA IN TEMPO PASSATO INSIEME PER FESTEGGIARE LA FESTA DEL PAPA'

Oggi il blog ospita Soraia Carmisciano e la bellissima attività che ha proposto, per il giorno della festa del papà, presso il suo Asilo Nido Hakuna Matata di Monza.
Ma lasciamo la parola a lei:

Qual è il regalo più bello che si possa fare a qualcuno? Il Tempo.
Ed è proprio su questa risposta che qui, nel nostro asilo nido, ci piace progettare esperienze, attività e feste per i bambini e le loro famiglie.
Un modo per rendere il tempo un “tempo di qualità” è sicuramente la lettura condivisa e partecipata.
Allora abbiamo deciso di coniugare lettura e tempo qualitativo-creativo per la festa del Papà.


Il nostro punto di partenza per rendere speciale questa festa è stato il libro "Ci pensa il tuo papà" di Mireille D’Allancé. 

Questo libro racconta la storia di un cucciolo di orso che mette alla prova il suo papà di fronte a possibili pericoli, e di questo papà orso che risponde prontamente con amore e dedizione rassicurandolo con la frase che fa da titolo: ci pensa il tuo papà.
L’idea è stata quella di riprodurre e interpretare con creatività questo libro e farlo “rivivere” ai Papà e ai loro bambini.
Abbiamo riprodotto le scene principali del libro, quelle che sono rimaste più impresse nella memoria dei bambini e le abbiamo posizionate su uno sfondo motorio: salto nei cerchi, capriola, arrampicata sul tavolo, salto e corsa verso le scimmiette.




La prima attività riproduce la scena in cui il papà scuote l’albero su cui le scimmiette hanno portato il suo cucciolo e l’abbiamo chiamata: acchiappa la scimmietta. Finito il percorso motorio, i bambini si dirigono con i papà verso le scimmiette appese e le tirano giù!



Abbiamo poi creato delle scatole sensoriali “al buio” per la scena in cui papà Orso cerca il piccolo proprio dappertutto, anche dentro la bocca del pesce! Dentro gli scatoloni abbiamo inserito delle vaschette che contenevano schiuma da barba e sassi, sabbia e conchiglie, fieno e legnetti, riso soffiato e tappi. Papà e bambini potevano infilare la mano nella bocca del pesce e provare sensazioni:



In ultimo la scena del coccodrillo. Papà orso usa la sua scarpa per scacciare il coccodrillo e lo stesso hanno fatto i papà dei bimbi: si sono tolti le scarpe e insieme ai figli hanno martellato una matita sul coccodrillo per mandarlo via:



Usciti dalla sala motoria abbiamo dato il via alla creatività: sulla scena del libro in cui un mostro rapiva il cucciolo di orso, abbiamo chiesto ai papà di creare con i loro bambini un mostro o un supereroe con la loro calza (avevamo avvisato di portarne un paio da casa!). Le creazioni che sono nate ci hanno lasciato senza parole…


Mostro o supereroe? Tacito accordo tra papà e bambini!



Abbiamo concluso la festa rileggendo, in un grande cerchio, il nostro bellissimo libro con la consapevolezza che il vero regalo è stato il Tempo passato insieme.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email