Cerca in Dada Pasticciona

mercoledì 28 novembre 2012

L'albero di scatole

Una domenica passata a fare il cambio degli armadi e della scarpiera e poi una pizza in velocità perché non si ha più voglia di cucinare tanta è la stanchezza accumulata ed ecco che nasce l'idea per un albero davvero ricicloso.

Invito i bambini ad attaccare in ogni scatola i materiali raccolti dividendoli con vari criteri e questo è un buon esercizio di seriazione.





Creiamo lo sfondo ed ispirandoci all'Albero della vita di Klimt assembliamo il tutto ecco il risultato finale:



Attraverso la lettura della storia di Piccolo riccio scopriamo cos'è il grande sonno (letargo) e gli animali che si preparano ad affrontarlo e così costruiamo una tana dentro cui mettiamo le foto degli animali ma anche pupazzetti e animaletti di plastica, ovviamente solo quelli che si preparano per il letargo.



 
 Un modo molto semplice per imparare quali sono gli animali che vanno in letargo giocando.

6 commenti:

  1. Bellissime le scatole con i "frutti" dell'inverno..dei quadri magnifici! Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, seguo il tuo blog. Un suggerimento aggiungi la funzione per iscriversi come lettori fissi.

      Elimina
  2. bellissima idea, complimenti.
    con una scatola col coperchio di plastica, di quelle delle tovaglie di una volta, abbiamo crato una acquario: colorare il fondale, colorare le pareti della scatola, modellare con il das e quindi poi dipingere o pongo colorato pesci, alghe ecc. attaccare con un filo trasparente i pesci all'interno del coperchio e il gioco è fatto. i pesci sospesi nel vuoto della scatola sembra proprio che nuotino.
    ciao ciao sinforosa castoro

    RispondiElimina
  3. Il racconto di piccolo ricciolo si può avere? E della storia dell'albero che si spoglia della corteccia e del suo relativo racconto mi servirebbe per 1 bambino di 5 anni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il racconto del riccio lo puoi acquistare o prendere in biblioteca, l'altro non è un racconto ma ciò che abbiamo detto ai bimbi.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email