Cerca in Dada Pasticciona

mercoledì 11 dicembre 2013

Bosco tattile invernale: un tuffo nella neve... anche quando non c'è

L'attività che vi racconto oggi l'abbiamo proposta lo scorso anno con grandissimo divertimento di grandi e piccini!


L'inverno non ci aveva regalato ancora la neve e noi abbiamo risolto in questo modo, poi è caduta anche quella vera, che sia stato merito della fatina delle nevi?

Con l'aiuto dei genitori abbiamo reperito tanto materiale bianco, trasparente ed argento con cui abbiamo creato delle ghirlande da far pendere dal soffitto.

La fatina delle nevi ha accompagnato i bimbi, una musica tranquilla li ha aiutati a mantenere il silenzio ed esplorare i vari materiali attraverso il tatto.

In un secondo momento abbiamo aggiunto una piscina tattile e una tana igloo, il gioco è diventato più movimentato, i bimbi si sono divertiti a lanciarsi la neve, a nascondersi, a sdraiarsi a terra ed osservare tutto dal basso.

Direi proprio che è stata un'esperienza bellissima da riproporre sicuramente. non potrò dimenticare gli sguardi stupiti dei bambini ma anche dei loro genitori quando hanno visto il salone trasformato in un bosco innevato.








3 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email